Informazioni Utili

L'ufficio relazioni col pubblico é aperto:
Lun. 8.30/13.00
Gio. 8.30/13.00 – 14.00/18.00

Pronto Intervento: Tel: 059891820

Responsabili di area e Dirigenti ricevono solo su appuntamento.

Richiedi informazioni

GESTIONE CONDOMINI

Gestione condomini

GESTIONE CONDOMINIO

L’ACER, in qualità di Azienda che gestisce per conto dei Comuni gli alloggi ERP, partecipa, per gli alloggi in locazione (sia con quote minoritarie che maggioritarie) a diversi condomini, la cui gestione è stata affidata ad amministratori esterni all’Azienda. In sede di costituzione del condominio agli utenti in locazione viene inviata comunicazione scritta con l’indicazione del nome dell’Amministratore.

Manutenzione nei Condomini:

All’Amministratore di Condominio devono essere rivolte tutte le eventuali segnalazioni di guasti o anomalie riscontrate nelle parti comuni del fabbricato(ascensore, vano scale, coperto, facciate, centrale termica, ecc.). Rimane invece di competenza dell’Azienda la manutenzione da eseguire all’interno delle singole unità immobiliari in locazione.

Spese condominiali:

L’Amministratore di condominio richiede che i pagamenti delle spese condominiali di competenza degli assegnatari vengano effettuati a lui direttamente. Nel caso che gli assegnatari non provvedessero, è l’Azienda che versa all’Amministratore tutte le spese con successivo recupero, mediante addebito sulla bolletta mensile.

L’Amministratore annualmente, in sede di Assemblea , dovrà presentare un preventivo di spesa per l’anno successivo che dovrà essere approvato dall’Assemblea, cui hanno diritto di partecipazione e di voto anche gli assegnatari in locazione per quanto riguarda le spese di competenza (spese ordinarie). In sede di bilancio consuntivo, vengono individuati i costi a carico degli utenti e l’Amministratore dovrà predisporre estratti-conto individuali riportanti le singole voci di spesa, il totale degli acconti mensilmente versati nel periodo ed il relativo conguaglio, a debito o a credito.

Ripartizione spese condominiali: La determinazione delle spese a carico degli utenti in locazione avviene, secondo quanto stabilito dal “Regolamento per la ripartizione degli oneri fra Ente gestore ed assegnatari ERP”, ponendo a carico dell’assegnatario l’eventuale costo per i seguenti servizi erogati:

  • riscaldamento
  • ascensore
  • pulizia scale e parti comuni
  • luce scale
  • acqua
  • manutenzione ordinaria delle parti comuni (sostituzione di lampade, pulizia di fognature, ripartizione di infissi, ecc.)

Restano a carico dell’Azienda le quote di manutenzione straordinaria. La contabilizzazione da parte di ACER delle quote a carico degli utenti avviene attraverso una procedura denominata “Rendicontazione annuale spese servizi”.
Ad ogni unità immobiliare gestita da ACER, sulla base dei costi sostenuti nell’anno precedente, vengono attribuite mensilmente quote di acconto.

Entro la fine dell’estate dell’anno successivo viene effettuata la rendicontazione annuale delle spese servizi.

Viene redatto un rendiconto individuale per ogni utente che riporta quanto segue:

  • i costi effettivamente sostenuti nell’anno precedente
  • il totale degli acconti già versati nell’anno precedente
  • il saldo a debito o a credito derivante dalla differenza dei due precedenti importi.

Il saldo a debito o a credito, così come eventuali spese individuali, riferite ad interventi di manutenzione ordinaria, saranno portati in compensazione nella bolletta mensile.

VADEMECUM DELLA BUONA CONVIVENZA IN CONDOMINIO

Il vademecum è stato realizzato all’interno del progetto sperimentale ‘Le regole del gioco’, promosso dal Comune di Reggio Emilia – Assessorato Coesione e Sicurezza sociale e co-finanziato dalla Regione Emilia-Romagna. Consultare il sito del Comune di Reggio Emilia per approfondimenti e scaricare il documento il lingue diverse dall'Italiano: www.municipio.re.it - Documento Vademecum della buona convivenza in condominio - Italiano.pdf



pubblica annuncio